NewsRisultati Gare

Maria Clementina Polli sul podio alla prima prova nazionale Cadetti

L'atleta romana conquista la medaglia di bronzo alla gara di Montesilvano, sesto posto per Elisabetta Borrelli. Nel fioretto si fermano nei 32 Franzoni, Rea e Saioni

Ancora una volta è stata Montesilvano ad ospitare le gare di fioretto e sciabola lo scorso fine settimana. La cittadina abruzzese è diventata ‘capitale’ della scherma negli ultimi quindici giorni, organizzando prima la prova di qualifica di ‘zona 2’; e adesso la prima prova nazionale Cadetti.
Il week end di gare è cominciato con le gare di sciabola maschile e femminile. Gli sciabolatori del Club Scherma Roma hanno trovato in Iacopo Incecchi il migliore degli under 17, con un sedicesimo posto che gli consente di pensare già al campionato italiano di categoria e di qualificarsi per la gara Giovani di La Spezia. Nei primi trentadue entra invece Nicola Raggi: il nuovo acquisto del Club, primo anno cadetti, riesce ad agguantare un buonissimo ventisettesimo posto e il pass per la gara Giovani di La Spezia. Si ferma invece ai gironi la gara di Federico Amore, autore di una sola vittoria nel suo raggruppamento preliminare, che non gli ha consentito di qualificarsi alle eliminazioni dirette.
Un buonissimo risultato è invece giunto dalla Sciabola Femminile, con il meraviglioso bronzo di Maria Clementina Polli. L’atleta romana ha disputato una gara magistrale, fermandosi purtroppo sul gradino più basso del podio dopo la sconfitta contro la pugliese Giancola. Niente medaglia per Elisabetta Borrelli: la ragazza classe 2006, secondo anno cadette, non è riuscita a spuntarla sulla poi vincitrice della gara Viale, arrendendosi sul 15-11. In ogni caso, le due rossoblu si qualificano con questa ottima prestazione alla gara della categoria Giovani, dove cercheranno di farsi valere nonostante lo scarto di età. Insieme a loro, rientrano nelle zone di qualifica anche
Il sabato e la domenicia hanno invece visto le gare di fioretto maschile e femminile. Tra i ragazzi, il migliore è stato Leonardo Rocco Rea, arrivato nei primi trentadue dopo un girone con quattro vittorie e due sconfitte. Nonostante si sia arreso al tiratore del Fides Livorno Palmerini con il punteggio di 15-7, il tiratore romano è riuscito a strappare il pass per la gara giovani, insieme al compagno di sala Federico Alberto Sposato. Quest’ultimo, primo anno cadetti, non è riuscito a superare il primo assalto di diretta, ma la posizione relativamente buona di classifica in seguito ai gironi, gli ha permesso di qualificarsi per la gara di categoria superiore.
Tra le ragazze sono state le due ormai non più sorprendenti primo anno cadette Ludovica Franzoni e Greta Saioni ad andare più avanti di tutte. Entrambe si sono fermate di misura nel tabellone delle trentadue, perdendo 15-14 (Franzoni) e 15-13 (Saioni) in due assalti condizionati anche da infortuni. Anche loro, come i colleghi maschi, sono riuscite a qualificarsi per La Spezia, insieme ad altre due rossoblu, Sofia Garnero e Lisa Strazzullo.
L’appuntamento, per quanto riguarda le due armi convenzionali, è per la gara della prossima settimana di La Spezia. Mentre il weekend che verrà sarà a completo appannaggio della spada, impegnata nelle gare di qualificazione Cadetti e Giovani di ‘zona 2’.

Di seguito i risultati e le foto dei nostri atleti

FIORETTO MASCHILE
29° Leonardo Rocco Rea, 75° Federico Alberto Sposato, 127° Dario Bellelli, 132° Ruggero Giuseppe Ermio, 152° Paolo Coccia

FIORETTO FEMMINILE
18° Ludovica Franzoni, 30° Greta Saioni, 43° Lisa Strazzullo, 53° Sofia Garnero, 68° Camilla Cellini, 85° Patricia Rebollo, 123° Marta Pasetti

SCIABOLA MASCHILE
16° Iacopo Incecchi, 27° Nicola Raggi, 109° Federico Amore,

SCIABOLA FEMMINILE
3° Maria Clementina Polli, 6° Elisabetta Borrelli, 46° Vittoria Scacchia, 58° Marta Fornario, 61° Elettra Sylos Labini, 83° Carlotta Quaranta, 87° Eleonora Berardini, 94° Giulia Caltabiano

Articoli correlati

Close