Maestri Sciabola

Maestro Alessandro Di Agostino

Da sempre al Club Scherma Roma, prima come allievo del Maestro Saverio Crisci e successivamente tecnico sotto la guida del Maestro Chicca, Alessandro Di Agostino è un altro pezzo da novanta della storia recente del Club.
Le sue capacità magistrali gli permettono di formare da subito atleti di un certo spessore, in grado di vincere competizioni nazionali e internazionali. Ultima ma non ultima la medaglia d’argento conquistata nella prova a squadre a Tokyo 2020 con Enrico Berrè. Con quasi trenta titoli nazionali (distribuiti tra Italia, Svizzera, Giappone) dalla categoria GPG a quella U23, il Maestro Di Agostino è uno dei tecnici più proficui in attività.
Nel 2018 è stato insignito del premio Clemente Testoni, assegnato al Maestro degli atleti che meglio si sono piazzati nella classifica finale dei Campionati Italiani Assoluti, maschili e femminili.


 

Maestro Fabio Di Lauro

Cresciuto al Club Scherma Roma, il Maestro Fabio Di Lauro si distingue da subito come atleta dal talento indiscusso, il che gli permette di presenziare e vincere la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996. La sua carriera schermistica è decisamente longeva, tanto che bisogna aspettare l’inizio del nuovo millennio per vederlo nei panni da Maestro.
Dal 2016 è tecnico del Club Scherma Roma, dove ha formato (e continua a formare) con ottimi risultati atleti di interesse nazionale, oltre che tecnico di staff della rappresentativa italiana U20.


 

Maestro Roberto Amalfitano – Responsabile d’arma

Nato e cresciuto al Club Scherma Roma, inizia a insegnare a soli diciannove anni sotto lo sguardo attento dei Maestri Alessandro Di Agostino e Pino Macrì. Dotato di un’ottima capacità d’impostazione tecnica, il Maestro Amalfitano inizia a distinguersi negli anni in particolar modo per i risultati ottenuti dai suoi atleti nella categoria Master, con cui ha vinto più di venti titoli italiani.
Nelle categorie GPG ha ottenuto due titoli di categoria e varie finali a livello regionale e nazionale.


Maestro Luigi Angelo Miracco

Nato e cresciuto al Club Scherma Roma sotto la guida di Alessandro Di Agostino, “Gigi” Miracco dimostra subito di avere una propensione per la sciabola. Dopo svariate medaglie conquistate ai Campionati Italiani Giovani, Under 23 e Assoluti, e l’ingresso nel gruppo sportivo dei Carabinieri, Miracco raggiunge l’apice andando a conquistare prima un doppio argento (individuale e a squadre) alle Universiadi del 2013 a Khazan, per poi vincere nel 2014 i Campionati Europei Assoluti a squadre a Strasburgo. Un anno dopo, a Baku, nella prima (e finora unica) edizione dei Giochi Olimpici Europei, ha raggiunto il terzo gradino del podio nella prova individuale e un oro nella prova a squadre.
Da quest’anno è entrato a far parte dello staff tecnico di sciabola, dove cercherà di mettere a disposizione dei giovani ragazzi che si avvicinano a questa disciplina, tutta la sua esperienza. Coadiuvato, tra l’altro, da quella che è da sempre la sua famiglia adottiva.


Istruttore Francesco Cannas

Ultimo innesto in casa Club Scherma Roma, Francesco Cannas ha effettuato tutta la trafila giovanile che dal vivaio l’ha portato a insegnare nella società dov’è cresciuto. La sua conoscenza tecnica e la voglia di far appassionare giovani ragazzi a questo sport, l’hanno portato a essere scelto da uno staff dal talento indiscusso che crede fortemente nelle sue qualità.