NewsSpada

Spada, seconda prova nazionale GPG: Lorenzo Ippoliti vince nella categoria ragazzi

Appena fuori dalla finale a otto Gianmarco Mililli (maschietti) e i due allievi Francesco Lolli e Vittorio Poli

Ancora una vittoria, sempre a Piacenza. A quanto pare la cittadina emiliana sembra portare bene alla spada che, dopo la promozione in B1 conquistata la scorsa settimana, stavolta trova il primo posto di Lorenzo Ippoliti nella categoria ragazzi.

Il giovane spadista capitolino, campione italiano lo scorso ottobre a Riccione, ha dimostrato di essere l’elemento da battere. Impeccabile la sua gara, iniziata con tutte vittorie nel girone e proseguita a spron battuto fino all’ultimo assalto, quello valido per l’oro. Resta lontano dalle prime posizioni l’altro rossoblu in gara, Filippo Kieran Rouse, bloccato dal lombardo De Vecchi nel tabellone dei sessantaquattro per una sola stoccata, in un match terminato 15-14.
Stesso risultato per le due ragazze in gara, Giada Boccanera e Olivia Mingiardi, entrambe sconfitte nel match valido per l’ingresso nelle trentadue. Le due spadiste del Club, così come Filippo nei ragazzi, hanno visto sfumare l’ingresso nei sedicesimi per una sola stoccata, perdendo con lo stesso punteggio di 15-14 contro la milanese Cenname (Giada) e contro la veneta Crescentini (Olivia).

Si è fermato a un passo dalla finale a otto Gianmarco Mililli. Il maschietto rossoblu stava come al solito mostrando una bella scherma, interrotta purtroppo dal genovese Borelli in un assalto perso anche qui per una sola botta (10-9). Più dietro si erano arenati gli altri due spadisti romani, Lorenzo Cordelli e Giuseppe Fattori: il primo non è riuscito a superare il tabellone dei sessantaquattro, mentre il secondo, dopo un girone non irresistibile, ha visto sfumare la rincorsa alle posizioni importanti dopo il primo assalto di eliminazione diretta.
Tra le bambine ha chiuso nel tabellone dei centoventotto Federica Farina. Dopo un girone terminato con una sola vittoria e due assalti persi a quattro che gridano ancora vendetta, la giovane spadista ‘made in Club’ non è riuscita a superare l’ostacolo del primo match di qualificazione, uscendo sconfitta per mano della padovana Di Sebastiano per 10-8.

È rimasta invischiata nel tabellone delle sessantaquattro Matilde Rodari nella categoria giovanissime. Le tre vittorie (e tre sconfitte) fatte nel girone non l’hanno certo aiutata a trovare un assalto facile nel tabellone di diretta, anche se, nonostante tutto, Matilde ha mancato per una sola stoccata (avrete capito ormai che è stato un po’ il disegno del fine settimana) l’ingresso nelle trentadue contro la lombarda Canettoli.
Ha raggiunto invece nei trentadue, senza riuscire ad andare oltre, Thomas Verducci. Il giovanissimo, dopo aver chiuso il girone con tutti gli assalti vinti, si è arreso per 10-6 al veneto Baù. Un turno prima si era fermato Jacopo Bastoni, sconfitto 10-7 dal laziale Boschi; mentre Jacopo Baronci ha chiuso la sua gara dopo il primo match di eliminazione diretta, uscendo per mano del lombardo Zanetti nel tabellone dei duecentocinquantasei.

Si sono fermati a un passo dalla zona coppa Francesco Lolli e Vittorio Poli. I due allievi rossoblu avevano messo in piedi una ben più che discreta gara: Francesco, numero 64 dopo i gironi di qualificazione, era riuscito ad avere la meglio sul numero 1 Divittini per 15-9, senza riuscire però a dare seguito fino in fondo alla bella prestazione, perdendo contro il lombardo Perrone per 15-9. Vittorio, tanto per rimanere fedele ai suoi compagni di sala più piccoli, si è arreso per una sola stoccata (12-11) a Bruzzone (poi argento). Più indietro si era arenato Giovanni Bagnato, autore di un girone che non gli ha permesso di trovare un match comodo per riuscire a superare il primo assalto di eliminazione diretta.
Lontana dalle prime posizioni Beatrice Lolli nella categoria allieve. La romana, dopo un girone ben più che discreto terminato con quattro vittorie e due sconfitte, è capitolata 15-14 (si, anche lei) per mano della lombarda Pensa.

Di seguito i risultati e le foto dei nostri atleti

SECONDA PROVA NAZIONALE GPG SPADA – PIACENZA

Maschietti
9° Gianmarco Mililli, 60° Lorenzo Cordelli, 81° Giuseppe Fattori

Bambine
88° Federica Farina

Giovanissimi
23° Thomas Verducci, 48° Jacopo Bastoni, 150° Jacopo Baronci,

Giovanissime
49° Matilde Rodari

Ragazzi
1° Lorenzo Ippoliti, 50° Filippo Kieran Rouse

Ragazze
36° Giada Boccanera, 37° Olivia Mingiardi,

Allievi
13° Vittorio Poli, 16° Francesco Lolli, 161° Giovanni Bagnato

Allieve
46° Beatrice Lolli

Tags

Articoli correlati

Close