FiorettoNewsSciabola

Carrara, Aurora Grandis vince la prima prova Giovani di fioretto femminile. Bronzo per Giulia Amore

Nella sciabola maschile si ferma ai piedi del podio Francesco Sarcinella

“Lì dove il mare luccica e tira forte il vento”, anche se qualche chilometro in più di Sorrento, in una sala vetrata dalla dubbia esposizione, in un ‘Mediterraneo‘ che ha stentato a decollare, la pedana della finale è stata a completo appannaggio dei nostri colori rossoblu.

Scolpite nel marmo con la pazienza che appartiene agli artisti più compiti, Aurora Grandis e Giulia Amore hanno dimostrato di essere delle vere e proprie opere d’arte nella prima prova nazionale Giovani di fioretto femminile a Carrara. ‘Rori‘, come onde in continuo mutamento, ha finalmente fatto pace per un giorno con i suoi patemi, dimostrando quanta bellezza può portare la serenità della mente. ‘Giuli‘, che ha ormai imparato a vincere e convincere, ha dimostrato che quel podio le appartiene, al di là del gradino che ricopre. E per due come loro che sono uscite dal blocco di marmo, le cadettine Ludovica Franzoni e Greta Saioni sono ancora nel blocco di marmo ma con lo scalpello che lavora indefessamente. Con lucida tranquillità, senza affrettare tempi per paura di rovinare le venature, ma l’ingresso nelle prime trentadue avvenuto con (quasi) estrema sicurezza ha dimostrato come l’opera stia andando nel verso giusto. E c’è stato anche un piacevole ritorno in quei meandri, in una venatura nascosta che sembrava dimenticata: quello di Ludovica Curti che, come la sua compagna di sala Aurora, per una volta anche lei è riuscita ad avere la meglio sulle insicurezze che spesso l’hanno contraddistinta.

Un’opera incompiuta è stata quella di Francesco Sarcinella, sciabola maschile, che non è riuscito a pungere abbastanza da salire sul podio. In ogni caso, il sesto posto raggiunto dal classe 2004 dimostra come il lavoro stia procedendo nella giusta direzione. Peccato per l’altro rossoblu in gara Alessandro Conversi, vittima di un girone tirato non in maniera eccelsa che l’ha penalizzato in ottica eliminazione diretta, vedendolo sfumare nel tabellone dei trentadue.

Maschi che anche nel fioretto hanno avuto un ‘acuto‘ con Ludovico Francia e Leonardo Rocco Rea, fermati rispettivamente nei trentadue dal toscano Ciabatti e dal finanziere Franzoni. Il primo si è guadagnato l’assalto per i sedici in seguito a match che non sono stati veri e propri capolavori. Ma, come nella migliore storia, essendo ‘Ludo‘ un operaio, un lavoratore da bottega, ha trovato nella fatica la concentrazione giusta per andare avanti. ‘Lello’, di contro, è partito con tanta insicurezza in corpo che si è sciolta man mano andando avanti nella gara, fino al raggiungimento di una piazzola che, per un classe 2006, va (nonostante qualche rimpianto al girone) abbastanza bene.

Nella sciabola femminile invece è stata Maria Clementina Polli la migliore delle nostre rossoblu. La romana, al suo primo anno ‘ufficiale’ di U20, è stata bravissima a far capire perché fosse la numero sette del ranking; ma nel tabellone di eliminazione diretta non ha purtroppo trovato la quadra nell’assalto contro un’altra romana, Stangoni, poi vincitrice della gara. Nelle prime trentadue sono state irreprensibili l’ormai veterana Arianna Blandino e la sempre sorprendente (o forse non più così tanto) Francesca Romana Lentini (classe 2008) che, con estrema classe, hanno conquistato un risultato che permette loro di mettere un piede più vicino alla finale del Campionato Italiano.

Di seguito i risultati e le foto dei nostri atleti

PRIMA PROVA NAZIONALE GIOVANI – CARRARA

FIORETTO MASCHILE
24° Ludovico Francia, 32° Leonardo Rocco Rea, 33° Edoardo Coronati, 38° Federico Alberto Sposato, 128° Andrea Crucitti

FIORETTO FEMMINILE
1° Aurora Grandis, 3° Giulia Amore, 20° Ludovica Franzoni, 24° Greta Saioni, 32° Ludovica Curti, 41° Sofia Garnero, 79° Flavia Garnero, 80° Lisa Strazzullo

SCIABOLA MASCHILE
6° Francesco Sarcinella, 26° Alessandro Conversi, 69° Christian Murtas, 78° Nicola Raggi, 99° Federico Amore

SCIABOLA FEMMINILE
9° Maria Clementina Polli, 26° Francesca Romana Lentini, 30° Arianna Blandino, 36° Maxime Espositi, 47° Elettra Sylos Labini, 48° Elisabetta Borrelli, 59° Marta Fornario

Tags

Articoli correlati

Close